Casa di Marco Lucrezio sulla StabianaIl nome del proprietario è stato ricavato da un affresco dove veniva ritratto uno instrumentum scriptorium con una lettera a lui indirizzata. La casa, (oltre seicento metri quadrati), presenta una pianta molto strana su due livelli diversi e questo è dovuto alla fusione di due case precedenti. Nel vestibolo è visibile un affresco con delle suonatrici e per questo la casa è conosciuta anche con il nome di casa delle suonatrici. Molto particolare è il viridarium realizzato per essere in asse con l'entrata principale in modo da destare meraviglia in chi entrava. Elemento scenico principale è la fontana in marmo dove da un sileno usciva l'acqua. Attorno a questo elemento erano state sistemate altre statuette, attualmente esposte in copia, raffiguranti Dioniso, satiri ed animali .

    Casa di Marco Lucrezio sulla StabianaCasa di Marco Lucrezio sulla Stabiana