La casa del bracciale d'oro ,chiamata anche Casa di Marco Fabio Rufo, prende il nome dal ritrovamento di un bracciale d'oro dell'incredibile peso di 610g composto da un laccio che termina con due teste di serpente ,i cui occhi sono rappresentati con pietre preziose, che reggono con la bocca una medaglia con la rappresentazione di Selene. Molti sono gli affreschi ritrovati anche se in parte sono stati staccati.
    Vedi approfondimento a cura della dottoressa Rosaria Ciardiello